Una preghiera che cambia il mondo

La preghiera del Padre nostro è la preghiera più diffusa nel cristianesimo e l’unica che Gesù di Nazareth ha insegnato ai suoi discepoli. Il Padre nostro unisce non solo i cristiani in tutto il mondo, bensì anche le diverse confessioni cristiane. Per il teologo evangelico Helmut Thielicke è “una preghiera che cambia il mondo” („Ein Gebet, das die Welt umspannt“).

Il Padre nostro è una delle parti più famose della Bibbia e probabilmente una delle più citate. “Signore, insegnaci a pregare”, dissero i discepoli (Luca 11,1). Gesù diede loro il Padre nostro, non solo da ripetere, ma anche come “modello” per la preghiera personale e libera.

Qui di seguito trova il Padre nostro nelle diverse versioni del Nuovo Testamento e in varie lingue.

Padre nostro in varie lingue

Questa preghiera è stata tradotta in numerose lingue. Il libretto Das Vaterunser in 40 Sprachen – Il Padre nostro in 40 lingue (copertina in tedesco) è disponibile nel nostro negozio online.

Ascoltare il Padre nostro in cinese
Leggere il Padre nostro in 24 lingue

Le due versioni nel Nuovo Testamento

Il Padre nostro compare nel Nuovo Testamento in due versioni leggermente diverse tra loro: Matteo 6,9–13 e Luca 11,2–4:

Matteo 6,9-13 (C.E.I. / Gerusalemme)

9 Voi dunque pregate così:
Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome;
10 venga il tuo regno;
sia fatta la tua volontà,
come in cielo così in terra.
11 Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
12 e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
13 e non ci indurre in tentazione,
ma liberaci dal male.

Matteo 6:9-13 (Nuova Riveduta)

9 Voi dunque pregate così:
“Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome; 10 venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo, anche in terra.
11 Dacci oggi il nostro pane quotidiano;
12 rimettici i nostri debiti come anche noi li abbiamo rimessi ai nostri debitori;
13 e non ci esporre alla tentazione, ma liberaci dal maligno.”

Luca 11,2-4 (C.E.I. / Gerusalemme)

2 Ed egli disse loro: «Quando pregate, dite:
Padre, sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno;
3 dacci ogni giorno il nostro pane quotidiano,
4 e perdonaci i nostri peccati,
perché anche noi perdoniamo ad ogni nostro debitore,
e non ci indurre in tentazione».

Luca 11:2-4 (Nuova Riveduta)

2 Egli disse loro: «Quando pregate, dite:
“Padre, sia santificato il tuo nome; venga il tuo regno;
3 dacci ogni giorno il nostro pane quotidiano;
4 e perdonaci i nostri peccati, perché anche noi perdoniamo a ogni nostro debitore; e non ci esporre alla tentazione”».