Bibbie nel Regno di mezzo

Aiuto con

CHF 30
CHF 75
CHF 120
CHF .....
Cina

Bibbie nel Regno di mezzo

“La Sacra Scrittura è molto importante per i cristiani cinesi, dato che offre ai fedeli l’opportunità di approfondire la Parola di Dio e di crescere nella fede. Avere una propria bibbia è un vero incoraggiamento per loro e li aiuta anche a resistere ai falsi insegnamenti» Kua Wee Seng, direttore del lavoro biblico in Cina.

Contattateci

Arianna Estorelli
contatto(at)la-bibbia.ch
+41 32 327 20 21

In Cina, un paese con una storia e una cultura secolare, vive un quinto della popolazione mondiale. La sua comprensione storica fa sì che si veda come Regno di Mezzo, cioè come centro del mondo. Gli sviluppi economici e politici degli ultimi decenni consentono a quest’ottica di tornare a essere realtà. Per questo è tanto più importante che le persone in Cina conoscano il messaggio biblico.

I tempi difficili della rivoluzione culturale risalgono già a quasi 50 anni fa e lo stato cinese ormai permette le attività ecclesiastiche, così come la stampa e la diffusione della Bibbia in dei contesti determinati. È così che le società bibliche, unite nell’Alleanza biblica universale, hanno potuto fondare la prima stamperia biblica nel 1987 a Nanchino, la quale è oggi indipendente e produce bibbie per l’enorme fabbisogno in Cina e in tutto il mondo. In questo video si vede come viene stampata la Bibbia a Nanchino e da lì diffusa:

Le sfide sono grandi. Da un lato ci sono molte lingue appartenenti i 56 gruppi etnici riconosciuti dallo stato. Nelle zone rurali si parlano prevalentemente i dialetti. Il cinese (mandarino) standard è poco capito. La traduzione, la stampa e la diffusione delle bibbie in queste lingue sono dei compiti enormi.

Inoltre c’è il problema della povertà nel paese. Secondo il primo ministro Li Keqiang, nonostante alcuni abbiano successo nel nuovo sistema, ci sono ancora 600 milioni di poveri. Per queste persone comprarsi una bibbia rimane ancora un sogno. Per questo motivo le chiese locali consegnano le bibbie gratuitamente alle persone bisognose.

L’accesso alle Sacre Scritture è possibile grazie a bibbie fortemente sovvenzionate. Il cristianesimo in Cina cresce ancora rapidamente e il fabbisogno di bibbie rimane alto. Con il Suo contributo, ci aiuta a fornire la Bibbia a un gran numero di persone in Cina.

Ci può aiutare ad esempio nei modi seguenti
Con
CHF 30
finanzia la sottile carta da stampa per 27 bibbie in cinese.
Con
CHF 75
lancia la produzione di 67 bibbie per i fedeli cinesi.
Con
CHF 120
sostiene la traduzione della Bibbia nelle lingue locali.

La Sua offerta e le Sue preghiere ci aiutano a sostenere progetti di questo tipo. Grazie per la Sua solidarietà!