Suisse

Suisse

Texte byzantin en allemand (BTD)

Suisse

Il progetto interno della Società biblica svizzera si rivolge alle persone che si trovano in ospedale. Su loro richiesta, possono ricevere tramite i cappellani ospedalieri un Nuovo Testamento o una Bibbia nella lingua madre. In Svizzera ci sono 289 ospedali con un totale di 37’540 letti (Ufficio federale di statistica, marzo 2016). Nel 2014 questi letti sono stati occupati da 1’377’012 persone, che hanno ricevuto cure durante una media di 9,3 giorni, lontane da casa, in un ambiente non familiare. Queste persone, a causa di malattia o d’incidente, sono confrontate con uno stato di debolezza e di dipendenza. Il senso della vita La malattia viene interpretata a volte come situazione di lontananza di Dio, ma non è sempre così. La malattia può anche offrire l’impulso a riflettere sul senso della propria vita, sulla propria relazione nei confronti del prossimo e di Dio. Da questa riflessione può nascere un cambiamento radicale di atteggiamento, e gli schemi di vita possono modificarsi profonda¬mente. Un soggiorno ospedaliero rappresenta comunque una cesura nella vita quotidiana e una possibilità di riflessione, sofferenze e cure mediche permettendo. L’aiuto della Società biblica Lo scopo del progetto è di mettere a disposizione delle persone ospedalizzate – a richiesta – una Bibbia o un Nuovo Testamento gratuito nella loro madrelingua. Naturalmente anche il personale ospedaliero è incluso in questa offerta. La responsabilità della distribuzione è nelle mani dei cappellani ospedalieri. Per chiarire quale tipo di Bibbia e in quali lingue fornire, ci affidiamo alla direzione degli ospedali. Contemporaneamente offriamo anche la possibilità di ordinare delle Bibbie per le sale d’attesa e di soggiorno. Dall’inizio di questo progetto nel 2014 e fino alla fine del 2016, abbiamo potuto fornire agli ospedali svizzeri un totale di 236 Bibbie e Nuovi Testamenti. Le lingue principali erano tedesco, inglese e francese. Impegnatevi con un dono! Un esempio concreto: • Con 25 franchi una Bibbia può essere donata ad una persona malata • Con 60 franchi cinque degenti possono ricevere un Nuovo Testamento • Con 200 franchi otto persone malate hanno accesso alla Parola di Dio. Conto per donazioni: CP: 80-64-4 / IBAN posta: CH98 0900 0000 8000 0064 4 IBAN BCBE: CH90 0079 0016 8519 6100 6 La Bibbia può essere fonte di consolazione, ma anche un amico che pone delle domande scomode. Con il vostro dono potete facilitare la distribuzione di Bibbie e Nuovi Testamenti negli ospedali svizzeri. Vi ringraziamo cordialmente per le vostre preghiere e per il vostro sostegno finanziario. Testo: Schweizerische Bibelgesellschaft Traduzione in italiano: Samuel Bösch